Miopia

milhouse_simpson_4558

Il Foglio del 15 settembre ci ricorda, con la consueta sintetica ed efficace eleganza, che la crisi, per molti, è stata occasione non per investire, ma per ristrutturare: ovvero, in preda alla miopia, licenziare, ridimensionare, fare ciò che in tempi normali non si sarebbe potuto fare, per mancanza di coraggio o di cinismo. Applicando, nel fare impresa, ciò di cui si è accusato le banche, ovvero un’ottica di breve periodo: miope, appunto.

La crisi, grazie a Dio, per molti è stata ed è un’occasione per riprendere in mano il significato di fare impresa ma, soprattutto, per rimettere al centro della fatica di ogni giorno la responsabilità personale. Se chiudo, sono anzitutto io a farlo: e se non chiudo, è la mia persona e la mia coscienza che rimangono aperte, come ci ricordano alcune significative testimonianze già pubblicate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...