De iure condendo: riflessioni sul discorso di Mr.B.Obama ad un anno dal crack Lehman

Confusion

“Una banca che opera in diversi paesi europei con operazioni corss-border (come si dice), offrendo prodotti diversi (da polizze assicurative a prestiti), oggi deve avere a che fare con 57 diverse autorità che hanno procedura o standard simili, ma non identici.
O, ancora, l’accordo di Basilea 2 sul capitale degli istituti di credito consente più di 300 (trecento!) diverse interpretazioni fra gli stati membri. Una barocca “confusion de confusiones“, un intrigo di interessi travestiti da leggi, nel quale sguazzano gli azzeccagarbugli, m aperdono la testa risparmiatori, consumatori, produttori. Che succede se aggiungiamo nuove regole (Barack Obama intende aggiungere due nuove autorities: NdR) senza togliere le vecchie? Come vincere l’inerzia e i conflitti di interesse?”

Stefano Cingolani, Il Foglio 23 maggio 2009

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...