Anche i regolatori hanno da imparare da Goldman (Sachs).

Con una lucidità pari solo alla sua caratura scientifica, il prof.Luigi Zingales torna sul tema dei superbonus ai manager bancari, spiegando perché Goldman Sachs -che non a caso, anche prima della crisi, era la prima banca d’affari del mondo- non solo ha restituito anticipatamente i denari ricevuti dal Tesoro USA, ma si è anche adoperata per creare un fondo a favore delle Pmi toccate dalla crisi (500 mln.di $ la dotazione) e, soprattutto, ha ancorato l’erogazione di bonus ai manager in termini temporali -almeno 3 anni- e di valorizzazione -in azioni della banca e non in contante-.

Le decisioni dei Governi inglese e americano di procedere ad una tassazione aggiuntiva dei superbonus forse portano consenso elettorale, intrisi come sono di populismo e demagogia. Come insegna Goldman, e sottolinea Zingales, vi sono metodi meno populisti ma, sicuramente, più efficaci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...