Se i debiti parlano inglese.

Malcolm Glazer, proprietario del Manchester United

Ha destato sensazione la notizia che il proprietario di uno dei club calcistici più ricchi del mondo, Malcolm Glazer, abbia proposto ai calciatori, da lui stesso stipendiati, di sottoscrivere obbligazioni emesse dal club al rendimento, certamente interessante ma anche prossimo a quello di obbligazioni speculative grade, del 7%. Forse sarebbe il caso di togliere il velo dell’ipocrisia dalle tante tirate moralistiche sul calcio, che vedono in prima fila il pessimo dirigente Michel Platini, per tornare ad avere uno sguardo di realismo prendere atto che, come ci ricorda Mario Sconcerti sul Corriere della Sera di oggi, che Milan e Inter sarebbero, tecnicamente, fallite. Ma anche che, vivaddio, nessuno può impedire ad un miliardario, petroliere o magnate dei media, di spendere i suoi soldi come diavolo vuole: e senza chiedere prestiti né a Gattuso, né a Zanetti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...