Ban-coop

Una ricerca di R&S-Mediobanca sulle Coop rende noto che le cooperative, raccogliendo presso i clienti soci, hanno raggiunto una dimensione assai ragguardevole, pari a quella del Banco di Sicilia, per esempio, o doppia di quella di Banca Mediolanum. La remunerazione riconosciuta ai clienti soci, pari al 2% lordo, è certamente assai conveniente per il grande gruppo della distribuzione italiana, che riesce in tal modo a finanziarsi a tassi molto più bassi di quelli di mercato e spunta, come è logico, sconti finanziari assai elevati presso i fornitori.

Le lezioni che se ne traggono sono molte, ma almeno due dovrebbero fare riflettere sia le banche, sia i loro lamentosi clienti.

La prima lezione è che i clienti delle Coop si fidano: il vantaggio reputazionale, non intaccato da qualche infortunio ed incidente di percorso, rende certi e sicuri i clienti, che accettano un rendimento comunque non altissimo, ma certamente sicuro e mediamente più elevato di quello del mercato.

La seconda lezione è che quello che Antonella Olivieri sul Sole 24 Ore del 20 gennaio chiama “tesoretto” è investito prevalentemente in impieghi finanziari. Non è la scoperta dell’acqua calda ma, appunto, è una lezione importante, soprattutto per i clienti delle altre banche. Rendimenti così elevati -al livello di quelli di Banca Mediolanum o di Ing Direct o di CheBanca!- si ottengono solo senza il fardello delle spese operative, ovvero tutte quelle spese legate alla gestione delle filiali e, soprattutto, al rischio di credito.

In altre parole, non esistono banche gratis, o se esistono fanno solo una parte del mestiere della banca, la raccolta. O si cerca il contatto personale e la rassicurante, almeno all’apparenza, fisicità di un luogo, di una filiale, oppure ci si attrezza e si va su internet. Tertium, al momento, non datur.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...