Sorpresa.

Miami

Anzi, doppia sorpresa. Anche negli USA fanno lo stress test. I risultati non sono proprio lusinghieri, anche se le 4 principali banche resterebbero indenni e non necessiterebbero di nuovo capitale: in effetti, la ricapitalizzazione complessiva dovrebbe aggirarsi sui 76 miliardi di dollari, non proprio spiccioli. Ma la seconda sorpresa deriva dalla composizione del segmento di banche più esposte ai rischi e meno capitalizzate, ovvero le banche piccole e medie: e non per la tradizionale attività di prestito, ma per la loro esposizione sul settore immobiliare. Gli immobili continuano a fare danni, per la soddisfazione di tutti coloro che affermano la loro costante rivalutazione. E li fanno dappertutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...