Categorie
Banca d'Italia Banche Banche di credito cooperativo Mario Draghi

Piccolo è impegnativo (considerazioni finali 3).

Piccolo è impegnativo (considerazioni finali 3).

Le banche di piccola dimensione, anche durante la crisi, hanno fornito
sostegno all’economia; hanno ampliato la loro attività sia al di fuori del loro
territorio sia con clienti di grandi dimensioni. Devono ora rendere gli assetti di
governo, le strutture organizzative e i sistemi di controllo del rischio di credito
adeguati alle maggiori quote di intermediazione.

Mario Draghi, Considerazioni finali

Di johnmaynard

Associate professor of economics of financial intermediaries and stock exchange markets in Urbino University, Faculty of Economics
twitter@profBerti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...