Categorie
Banca d'Italia Banche Mario Draghi Vigilanza bancaria

Bontà sua, è sicuro.

«Non sarà mai possibile – spiega un operatore del settore che preferisce l’anonimato – far confluire tutti i derivati (sopratutto quelli “strutturati”) dentro le clearing house. Ci sono troppi problemi burocratici, informativi, gestionali da risolvere. Si farebbe prima a bandirli definitivamente (quelli strutturati), ma trovo che essa sia una soluzione irrealistica e controproducente. Inoltre – continua il professionista – il libero commercio è un diritto inalienabile e risulta esagerato dover riferire a qualcuno dei gusti degli acquisti seppur “esotici”. Voler ingabbiare tutti i derivati del mondo è una lotta contro i mulini a vento. Detto questo – conclude l’operatore – sono sicuro che al fine di evitare il “far west” si può istituire la clearing house per i credit default swap e gli Irs plain vanilla»

Marcello Frisone, Il Sole 24 Ore Plus24, 6 novembre 2010

Nei Documenti il testo delle 21 raccomandazioni del Financial Stability Board in preparazione del G20 di Seul.

Di johnmaynard

Associate professor of economics of financial intermediaries and stock exchange markets in Urbino University, Faculty of Economics
twitter@profBerti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...