Pilastri.

“Forse Giovanni Burani con questa iniziativa voleva dare ossigeno ad un titolo che dopo l’infortunio di bilancio poteva crollare. (…) Sono convinta che Giovanni Burani ha promosso l’Opa per evitare che il titolo Mbfg avesse un tracollo. Le azioni Mbfg all’epoca presentavano un andamento decrescente. Giovanni era intervenuto e continuava a intervenire a sostegno con molte iniziative, gli acquisti massicci di Bdh e i derivati stipulati con Lehman, Natixis ed Euromobiliare. Per Giovanni l’andamento del titolo era un pilastro della sua visione dell’impresa”.

Maria Rita Galli, dirigente di Burani designer holding

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...